Programmatore

Cosa fa un programmatore informatico


In questi anni di esperienza come programmatore, mi capita spesso di sentirmi chiedere “cosa fa un programmatore?”

Dopo aver scritto sulla mia passione per la programmazione, ho deciso quindi di dedicare un articolo su cosa faccio io. Spiegando dal mio punto di vista che cosa fa un programmatore informatico.
Se tu che stai leggendo sei un programmatore, non ti accanire con me…. sto cercando di spiegare in modo semplice il nostro lavoro!

Cosa fa un programmatore?

Un programmatore scrive codice che viene interpretato dal computer o da un altro programma, creato da un altro programmatore. Con il codice dà vita a mille cose differenti, che dipendono dallo scopo del lavoro. Ci sono programmatori che scrivono codice per realizzare siti web, altri per creare sistemi operativi, app per smartphone….

Però non si passa tutte la giornate a scrivere codice. Ci sono giorni dedicati alle riunioni per trovare la soluzione migliore per creare un software sicuro e rapido e giorni dedidcati allo studio per come scrivere codice allo stato dell’arte.

Dal mio punto di vista personale, l’esperienza di un programmatore non si base solo in anni di lavoro, ma devono anche essere prese in considerazione le ore dedicate allo studio, a informarsi sulle nuove tecnologie, sui nuovi strumenti per la sicurezza dei programmi, etc…

Programmatore web - Codice

Cosa non fa

Dopo aver provato a spiegare cosa fa un programmatore, voglio anche elencare alcune cose che non fa. Perchè spesso chi non è del mestiere pensa che un programmatore si dedica anche a:

  • Riparare schermi
  • Riparare smartphone
  • Formattare un computer
  • Costruire un computer
  • Cambiare scheda video, scheda madre, ventola ad un computer
  • Installare uno o più router o creare una rete anche aziendale
  • … e tanto altro…!

In realtà ci sono programmatori capaci di fare queste cose elencate, ma semplicemente questo non è il loro compito principale. 🙂

Conclusioni

Un programmatore deve scrivere codice, studiare, rispettare le scadenze, e spesso ci si ritrova davanti a persone che non sanno dare valore ad un lavoro che solo un programmatore può fare.

Ciò non toglie che esistono grandi gioie e che si lavora anche a progetti di grandi dimensioni per clienti importanti. 🙂


Inserisci un Commento

Il tuo indirizzo Email non verrà pubblicato. Campi Obbligatori *